Progetto stabilimento balneare

Ristorante e bar sulla spiaggia

Il progetto prevede, come richiesto, la creazione di una piazza pedonale con bar al livello della strada ed un piano sottostante adibito a ristorante. Il volume del bar e del ristorante sono parzialmente sovrapposti, in maniera da consentire il passaggio degli impianti e l’installazione di un montavivande tra la cucina ed il bar. Sia la costruzione del bar che il ristorante seguono la forma della caletta, consentendo una chiara separazione del flusso di persone dirette alla spiaggia e alle cabine, quelle dirette al bar e quella dirette al ristorante. Il ristorante infatti risulta separato dalle cabine in maniera che i clienti della spiaggia diretti alle cabine non debbano passare tra la cucina e i tavoli. Ciò nonostante è presente una porzione ad uso bar posta in maniera tale da servire sia i clienti del ristorante che della spiaggia. Il ristorante risulta separato dalla zona con le cabine attraverso una parete rivestita in maioliche che nasconde al suo interno i pilastri di supporto alla copertura ed ospita degli elementi espositori per mostrare alcuni dei prodotti in vendita: un altro espositore si trova nei pressi della cassa in maniera da invogliare il cliente all’acquisto al momento del pagamento, dopo aver già avuto modo di provare i prodotti durante il pasto. Al livello della piazza le zone per la consumazione sono distinte tramite una diversa pavimentazione: nei pressi del bar sono presenti tavoli alti e sgabelli per i clienti self-service; la zona divani e tavoli, presumibilmente con servizio a tavolo, si trova su una pedana rialzata. Il parapetto che delimita la copertura vetrata al piano inferiore viene utilizzata come schienale per una panca continua. L’accesso per i disabili al piano ristorante è assicurato tramite la presenza di un ascensore che conduce nei pressi della zona cabine in maniera da servire sia i clienti della spiaggia che del ristorante. L’accesso alla spiaggia avviene tramite una pedana montascale da installare sul corrimano esterno o in alternativa da un saliscale a cingoli.